CIAO MASSIMO!

Scrivere nelle mie attuali condizioni non so se sia la cosa migliore, ci provo lo stesso perchè la persona che abbiamo perso, che ho perso, che il Braccio di Ferro ha perso, merita l’insonnia e i litri di lacrime che tanti amici hanno versato in questa serata sfigata che ci ha portato via MASSIMO CESARI.
Un incidente in sella alla sua adorata moto ci ha privato per sempre di un Amico, di un compagno di avventure, di un campione sul tavolo e fuori.

Eri una persona sempre pronta a dare il tuo contributo alla squadra, ai nuovi ragazzi, ai campionissimi che si fidavano delle tue parole durante un mondiale, eri una parte importante del Braccio di Ferro italiano, tutti i titoli vinti sembravano non pesare perchè comunque ce n’erano altri da rincorrere e conquistare, magari senza lo stimolo di un tempo ma ci provavi e domani sera saresti partito per Reggio Calabria in auto per gareggiare e stare con tanti amici… come sempre… regalando qualche perla delle tue e naturalmente un po’ di allegria.

Non so… è tutta questa sera che non so…. ho parlato con tantissime persone e TUTTI e dico tutti eravamo increduli, sempre in silenzio, non parlavamo, tutti a farci coraggio ma in silenzio, evidentemente non c’è nulla da sapere e da dire, tutti abbiamo perso un amico e non ci sono parole in questi casi.

Io a distanza di ore non riesco a dire nulla e a spiegare la sensazione che sento…. mah… è un mix di vuoto, rabbia, un senso di inutilità che mi pietrifica e una sconfinata tristezza.
Nonostante io sia in questo stato, ora sembrerà stupido ricordare le stronzate ma non riesco a ricordarti triste, nei momenti bui che hai passato riuscivi ad avere una leggerezza che non è cosa da tutti, raccontavi le tue curiosità sulle teorie più assurde con la passione che un bimbo ha per le cose nuove che scopre ogni giorno.

Questa sera un amico comune mi ha fatto notare come non sia possibile immaginare una gara in cui ad una certa ora non ti si sente urlare …. “ALO’ SE VA O NO???” quando è ora di tornare a casa.
Io ho tanti altri ricordi…. tutte le garette promozionali fatte insieme, a promuovere e insegnare il Braccio di Ferro e a regalare delle tuonate ai fenomeni di turno, le mezz’ore a parlare in macchina col tuo fintissimo accento romagnolo, gli schiaffi a Vladaj, come non possono essere dimenticate le vacanze insieme ma rigorosamente “riadattate” in base ad una gara di Braccio di Ferro.
Come non citare i tantissimi ritorni in auto dalle gare in cui alla prima area di servizio ti fermavi e mi dicevi: “ho sonno guidi te?… mi raccomando se ti viene sonno dimmelo che torno io alla guida!” …. facevo 50m e russavi come un trattore.

E’ vero…. NON SARA’ PIU’ LA STESSA COSA SENZA DI TE.

Vabè non posso stare qui a spiegare perchè mancherai solo a me…. perchè non sono solo, la TUA squadra, quella che nonostante fosse a 100 e rotti km da te, hai sempre considerato come casa tua e continuavi a considerarla tale, ultimamente mi avevi assicurato di non avere mai avuto dubbi su questo… ecco… a quel gruppetto un po’ strambo… spesso poco organizzato, fatto di gente che più strana non si può… NOI, inteso come tutte le persone della squadra che hai conosciuto dal 2001 in poi… a NOI…..A TUTTI NOI mancherai un casino.

Mi resta solo di dirti una ultima cosa…. GRAZIE per i bei momenti passati insieme e le emozioni che ci hai regalato, IO E I RAGAZZI NON LI DIMENTICHEREMO MAI.

Io e tutta la squadra ci stringiamo attorno ai tuoi cari con un immenso abbraccio in questo momento difficile.

Ciao Massi.

Bicio & Romagna Armwrestling.

Campionato Italiano 2018 – Risultati

Aggiornamento: VIDEO



Risultati

Scrivo 2 righe a freddo per commentare la competizione appena trascorsa.
Il Campionato Italiano 2018 è cambiato nell’organizzazione e questo cambiamento lo reputo DECISAMENTE positivo.
Fare gareggiare le cosiddette categorie minori un giorno e i SENIOR il giorno successivo è stata una rivoluzione ma si è rivelata una soluzione in linea con quello che era venuto a galla con il sondaggio che avevo lanciato ancora in tempi non sospetti un paio di anni fa. (articolo)

Non sto a scrivere come è andata per ogni atleta perchè non ho il tempo materiale, i risultati saranno i ragazzi stessi a commentarli nelle proprie pagine sui social, oggi va così ed è giusto che ognuno viaggi sulle proprie gambe, con ognuno di loro farò un ragionamento su allenamenti e miglioramenti da fare da qui alla prossima competizione importante.

Come SQUADRA però, posso ritenerni orgoglioso del gruppo, dei nuovi e dei “vecchi“, di avere una nuova mascotte come Mister e del clima che ho respirato in questi 2 giorni.
Ringrazio TUTTI SENZA DISTINZIONI per i sacrifici che fate per venire agli allenamenti e spero che vediate qualche miglioramento nonostante io sia consapevole che si può sempre fare meglio. GRAZIE INFINITE!!! ( a breve video e foto)

PIAZZAMENTI:

SENIOR

Aleksander Vladaj 70kg Braccio DX – 1° Class
Valentino Carrara 75kg Braccio DX – 4° Class
Valentino Carrara 75kg Braccio SX – 6° Class
Simone Sagredin 80kg Braccio DX – 3° Class
Simone Sagredin 80kg Braccio SX – 3° Class
Alessandro Bricchi 85kg Braccio DX – 11° Class.
Valentin Loshi 90kg Braccio DX – 5° Class
Valentin Loshi 90kg Braccio SX – 5° Class
Michele Pierini 100kg Braccio DX – 2° Class
Michele Pierini 100kg Braccio SX – 2° Class

MASTER (oltre 40 anni)

Antonio Muresu 70kg Braccio DX – 2° Class
Antonio Muresu 70kg Braccio SX – 1° Class
Antonio Muresu 80kg Braccio SX – 2° Class

ESORDIENTI

Paolo Fierro 65kg Braccio DX – 2° Class
Luca Evangelisti 80kg Braccio DX – 4° Class
Valentin Loshi 90kg Braccio DX – 2° Class
Valentin Loshi 90kg Braccio SX – 2° Class

OPEN DX (senza limiti di peso)

Michele Pierini – 13° Class
Aleksander Vladaj – 17° Class

OPEN SX (senza limiti di peso)

Michele Pierini – 4° Class

SCELTE PERSONALI

Per ultimo ho lasciato un chiarimento del tutto personale.

Voglio solamente scrivere una manciata di righe sulla scelta di allontanarmi dalla SBFI come collaboratore/arbitro.

Per mancanza di tempo ero arrivato al punto di dovere scegliere una squadra, o la mia o la federazione…. Ho scelto la mia squadra.

Voglio seguirli al meglio delle mie possibilità, che so non essere eccelse, ma al momento giusto e quando non avrò più niente da dare saprò stare a guardare e lasciare andare.

Mi piacerebbe molto (parlo personalmente ma anche per molti dei ragazzi) che i veterani tornassero in modo costante alle gare e agli allenamenti…. negli ultimi tempi mi sono accorto che non ero presente se non solamente agli allenamenti dove mi maltrattano sempre, ma alle gare il supporto è sempre fondamentale e se manca sarei il primo a sentirmi a disagio, tanti ci hanno abbandonato nel tempo e capisco molte delle loro ragioni.

Se in un gruppo non c’è una persona che fa da riferimento tutti si sentono un po’ abbandonati .. specialmente alle gare e specialmente chi inizia si sente un po’ troppo frastornato se non c’è nessuno che lo segue.

La parentesi SBFI mi è servita a crescere e capire le persone che lavorano in gruppo, il modo migliore di lavorare e quali criticità possono esserci quando si devono mettere d’accordo troppe persone, si è conclusa questa esperienza e credo che ne farò sicuramente tesoro.

Il braccio di ferro non ha mai avuto numeri.. e i numeri si fanno con gli atleti presenti, spero di averne sempre di più e portarli alle gare nella forma migliore possibile.
Bicio

Massimo Cesari…è Bronzo!! [aggiornamento]

BronzoMassimo Cesari

Grande Impresa del nostro Massimo Cesari ai mondiali in Malesia, nella classe Master 80kg si è classificato 3° al Mondo!!!
GRAZIE PER QUESTO BEL REGALO a nome di tutta la tua squadra!
Bicio
000_LogoRAW_2012

N.B.
A causa della mancanza di uno streaming e di connessione sul posto, ci arrivano poche notizie, abbiamo saputo che Ermes Paganin è in finale da vincente, appena avremo info ulteriori vi faremo sapere (anche in caso di uno streaming dell’ultima ora)

[aggiornamento…]

ERMES PAGANIN

OroImmagine ermes Immagine ermes_01

Campione del Mondo Master 90kg

Per la seconda volta consecutiva!!!
Complimenti da parte di tutti noi.

Risultati Camp. Italiano 2013

000_LogoRAW_2012Qui sotto trovate i risultati dei nostri ragazzi, ci sono state delle assenze fra i nostri per vari motivi e mi auguro che tutto si aggiusti e so che torneremo ad avere una squadra più forte che mai….
Ultimamente non commento molto i risultati e le gare ma questa volta voglio spendere qualche parola in più perchè non arbitrando sono stato uno spettatore fortunato di una gran bella edizione del nostro nazionale.
Inizio con il parlare della situazione dei nostri, è un dato di fatto che siamo lassù, in cima alle classifiche di ogni categoria in cui ci presentiamo, è vero, siamo pochi, si può sempre migliorare e ci sono moltissimi team in grande crescita ma vedere uno di noi li sui primi tre gradini da sempre una gran soddisfazione.
Poi si aggiunge l’orgoglio di vedere da vicino 2 amici come il nostro Massimo Cesari e l’amico Roberto Martiradonna che si scontrano in una semifinale a dire poco EPICA … che dire… per fortuna che a certe gare si decide di andare e si finisce per assistere a quello che resterà uno dei tiri più belli mai visti in SBFI negli ultimi anni….

Per ultimo, ma non per importanza, voglio fare i miei personali complimenti a Maurizio Novelli per avere portato a casa il titolo nazionale, se lo merita ed è l’ennesimo risultato importante del quale tutta la squadra va fiera.

Mi spiace molto per chi non è riuscito ad essere dei nostri e per quelli che non sono riusciti a raggiungere il podio, ci saranno altre altre occasioni e a giudicare dai cambiamenti che futuri che ci saranno nei prossimi mesi ci sarà forse il modo di organizzarsi meglio per essere presenti alle gare che contano.

Aleksander Vladaj
[Senior 70kg DX] 1° Class.
Sempre al vertice della sua categoria….inarrivabile
Antonio Muresu
[Senior 70kg DX] 2° Class.
[Senior 70kg SX] 5° Class.
In continua crescita, quest’anno in finale con il nostro Vladaj contro il quale ancora non può nulla….
Fabio Botteghi
[Senior 85kg DX]
Si mette in gioco, con umiltà affronta una delle categorie più dure del nazionale e non riesce ad esprimersi come potrebbe….
Massimo Cesari
[Senior 85kg SX] 2° Class.
[Senior 85kg DX] 2° Class.
Si conferma come l’uomo da battere per accedere alla finale con il fenomeno del momento ovvero Ermes Gasparini….rimarrà nella storia della SBFI il suo epico tiro con Martiradonna Roberto.
Maurizio Novelli
[Senior 65kg SX] 1° Class.
[Senior 65kg DX] 1° Class.
NULLA DA DIRE….. se non… BRAVO!
Pietro Ciotola
[Junior +80kg SX] 1° Class.
[Junior +80kg DX] 1° Class.
Si ripresenta ad un appuntamento importante con la grinta che serve….. é il nuovo campione italiano Junior della categoria più alta.
Ora serve solo una buona dose di umiltà per mettersi a lavorare al passaggio da junior a senior perchè E’ TUTT’ALTRO CHE FACILE. e sei solo all’inizio.
Valentino Carrara
[Senior 75kg SX]
Il potenziale che ha dimostrato di possedere in passato, ultimamente non riesce ad esprimerlo ed è in una condizione non all’altezza della categoria veramente impegnativa che trova anche di sinistro nell’ultimo periodo.