Memorial “Massimo Cesari”

Camp. Centro Italia 2019


La gara

Massimo Cesari

Sono trascorsi un po’ di giorni dal Campionato Centro Italia, una edizione speciale, un po’ per tutti ma soprattutto per noi del team Romagna, questa edizione era infatti in memoria di Massimo Cesari, il nostro atleta scomparso ad inizio agosto.
Prima di passare alla parte sportiva è doveroso spendere un paio di righe per ringraziare la SBFI (tutta) e i Tyrsenoi (nelle persone di Daniele Sircana e Cristiano Agosto) per l’organizzazione, tutto è andato alla grande, il posto orari, competizione, arbitraggi ma soprattutto abbiamo avuto il piacere di rivedere gli amici di sempre, alcuni venuti da lontano senza gareggiare, solo per fare la presenza, per ricordare Massimo.
Amici, siate certi che questa cosa non la dimenticheremo mai.
Sono sicuro al 100% che sia stata una delle gare più emozionanti di sempre, per l’amicizia che ci legava a Massimo; la SBFI ha istituito un TROFEO PERENNE che ad ogni Centro Italia sarà messo in palio all’Open, una Vittoria Alata con l’immagine di Massimo che per noi e per i genitori Fabio e Luciana è stato un gesto veramente apprezzato e toccante.


Il nostro modo di ricordarti

il nostro ricordo

NOI abbiamo voluto ricordarti con una maglietta speciale….
BLU SCURO… come la prima che facesti fare tu, a tue spese e che alcuni di noi ancora forse hanno in fondo ad un cassetto.

CON IL LOGO NUOVO… perchè ti piaceva, non so se è un caso, ma eri stato l’unico insieme a Nimue, quel giorno quando eravate arrivati in anticipo ad aver visto l’anteprima e la nuova forma, il galletto e la caveja simboli romagnoli per eccellenza…poi ti gasava come sempre il fatto che avessimo mantenuto la tua idea originale che ho già spiegato in questo post su Facebook.

CON UNA TUA FRASE TIPICA… Perchè la sentiamo rimbombare nelle orecchie tutti i sabati pomeriggio nel silenzio della sala dove ci alleniamo.


I Risultati

Abbiamo anche fatto una bella prestazione che non era la cosa più importante in assoluto in questo contesto ma forse lo era per ogni singolo atleta della squadra che voleva stare li sul podio per ricordare a suo modo un amico.

I ragazzi ce l’hanno messa davvero tutta, portiamo a casa una discreta serie di podi che riassumerò come facevo in passato in una tabella perchè fa sempre piacere avere contezza dei propri risultati.

Nome e CognomeCategoriaPiazzamento
Aleksander VladajSenior Dx 70kg1°class
Alessandro BricchiMaster Dx 85kg1°class
Alessandro BricchiSenior Dx 90kg1°class
Eric MattaEso Dx 75kg5°class
Eric MattaEso Sx 75kg4°class
Filippo DalmonteEso Dx +90kg4°class
Filippo DalmonteEso Sx +90kg2°class
Gregory KulykSenior Dx +100kg4°class
Gregory KulykSenior Sx +100kg1°class
Gregory KulykAssoluto Dx3°class
Luca TavantiSenior Dx 70kg2°class
Massimo DeGrandisSenior Dx 80kg4°class
Massimo DeGrandisEso Sx 80kg1°class
Paolo Roberto FierroEso Dx 70Kg2°class
Paolo Roberto FierroEso Sx 70Kg1°class
Riccardo PiedimonteEso Dx 90kg6°class
Riccardo PiedimonteEso Sx 90kg2°class
Simone SagredinSenior Dx 90kg5°class
Simone SagredinSenior Sx 90kg4°class
Valentin LoshiSenior Dx 100kg4°class
Valentin LoshiSenior Sx 100kg2°class

Il Supporto

Siamo una squadra a volte un po’ sconclusionata e spesso disorganizzata ma stiamo lavorando per darci una regolata e per fortuna abbiamo chi ci supporta e sopporta.

Ci sono infatti delle persone speciali che ci seguono e che ci aiutano in tutto, parto egoisticamente da Lucia che cucina per giorni per sfamarci tutti con vagonate di cibo ma che soprattutto sopporta me, per passare a tutte le compagne e i familiari dei ragazzi presenti come Mary, David, Anna, Martina, Lorena e Yuri.

Ultimi ma non per importanza…. Maurizio Novelli e Valentino Carrara che ringrazio personalmente per essere stati dei nostri pur non gareggiando per influenza in atto e stato di forma non classificabile.

Concludo

Non ho altro da aggiungere, stare insieme a TUTTI VOI, anche quelli che non sono della squadra che magari leggono ora, in questa occasione speciale mi ha riempito di orgoglio, della nostra squadra, della famiglia del braccio di ferro in genere… insomma c’è del buono nel mondo e ne ho visto un pezzettino questo weekend, nonostante le lacrime scese sono tornato a casa felice di avere commemorato un amico nel migliore dei modi, è stato tutto perfetto.
GRAZIE A TUTTI.
Ci si vede alla Coppa Italia.
Bicio

Un Compleanno di squadra… BELLO

Sabato 25 ho organizzato il solito allenamento del sabato pomeriggio però era una giornata speciale (il mio compleanno)
Siete venuti in tanti, molti degli storici (a parte qualche assenza giustificata) e moltissimi dei “nuovi”.
Eravamo quasi una 30ina compreso il figliame vario che negli anni è comparso nella varie famiglie… BELLO

Per come la vedo io “il bello” ha anche questa faccia, la faccia di Ettore che scorazza fra i tavoli in bici, o di Anna con le sue domande impertinenti da 3enne ma anche di Silvia e Alessandro che non vedevo da una vita vicini ad un tavolo da braccio di ferro…. come Enrico che è stato dei nostri ed è sempre li a leggere i messaggi deliranti del nostro gruppo whatsapp nonostante la vita l’abbia portato su un altro sport e ora si deve pure occupare di Michelangelo insieme a Marta… però è anche la faccia di Luca e Simo che macinano km per venire da noi incastrando turni di lavoro e famiglie… e di tutti quelli che stanno crescendo con noi grazie a quel poco che posso insegnare loro; mi scuso se non faccio i nomi di tutti ma non avrebbe molto senso, VOI sapete benissimo di essere la colonna portante della squadra.

Insomma per un attimo mi sono fermato a pensare quanto è bello tutto questo, anzi in quell’istante non riuscivo a capire se fossi solamente stupito di vedervi tutti li perchè era il mio compleanno… poi mi sono detto… ah no sono qui per tirare al tavolo…. poi mi è passata fra le gambe la piccola Ambra che non c’entrava nulla con i tavoli da BDF….per cui ho dedotto che tutti probabilmente eravate li PER ME… Da Sabato sera mi porto dentro un ENORME ORGOGLIO.

Solo una cosa non ho capito … maaaaa Valentino che fine ha fatto? 😀

Scherzi a parte… chiudo qui la parentesi mielosa e ringrazio ancora tutta la squadra…… faccio parte di un gran bel gruppo di persone prima di tutto… so di essere un po’ anacronistico ma ho sempre dato, e do ancora, MOLTO peso ai rapporti personali prima che a quelli sportivi.
Queste manifestazioni di affetto (perchè di questo si è trattato) mi suggeriscono che la strada è quella buona e voi siete quelli giusti.

Bicio

Campionato Italiano 2018 – Risultati

Aggiornamento: VIDEO



Risultati

Scrivo 2 righe a freddo per commentare la competizione appena trascorsa.
Il Campionato Italiano 2018 è cambiato nell’organizzazione e questo cambiamento lo reputo DECISAMENTE positivo.
Fare gareggiare le cosiddette categorie minori un giorno e i SENIOR il giorno successivo è stata una rivoluzione ma si è rivelata una soluzione in linea con quello che era venuto a galla con il sondaggio che avevo lanciato ancora in tempi non sospetti un paio di anni fa. (articolo)

Non sto a scrivere come è andata per ogni atleta perchè non ho il tempo materiale, i risultati saranno i ragazzi stessi a commentarli nelle proprie pagine sui social, oggi va così ed è giusto che ognuno viaggi sulle proprie gambe, con ognuno di loro farò un ragionamento su allenamenti e miglioramenti da fare da qui alla prossima competizione importante.

Come SQUADRA però, posso ritenerni orgoglioso del gruppo, dei nuovi e dei “vecchi“, di avere una nuova mascotte come Mister e del clima che ho respirato in questi 2 giorni.
Ringrazio TUTTI SENZA DISTINZIONI per i sacrifici che fate per venire agli allenamenti e spero che vediate qualche miglioramento nonostante io sia consapevole che si può sempre fare meglio. GRAZIE INFINITE!!! ( a breve video e foto)

PIAZZAMENTI:

SENIOR

Aleksander Vladaj 70kg Braccio DX – 1° Class
Valentino Carrara 75kg Braccio DX – 4° Class
Valentino Carrara 75kg Braccio SX – 6° Class
Simone Sagredin 80kg Braccio DX – 3° Class
Simone Sagredin 80kg Braccio SX – 3° Class
Alessandro Bricchi 85kg Braccio DX – 11° Class.
Valentin Loshi 90kg Braccio DX – 5° Class
Valentin Loshi 90kg Braccio SX – 5° Class
Michele Pierini 100kg Braccio DX – 2° Class
Michele Pierini 100kg Braccio SX – 2° Class

MASTER (oltre 40 anni)

Antonio Muresu 70kg Braccio DX – 2° Class
Antonio Muresu 70kg Braccio SX – 1° Class
Antonio Muresu 80kg Braccio SX – 2° Class

ESORDIENTI

Paolo Fierro 65kg Braccio DX – 2° Class
Luca Evangelisti 80kg Braccio DX – 4° Class
Valentin Loshi 90kg Braccio DX – 2° Class
Valentin Loshi 90kg Braccio SX – 2° Class

OPEN DX (senza limiti di peso)

Michele Pierini – 13° Class
Aleksander Vladaj – 17° Class

OPEN SX (senza limiti di peso)

Michele Pierini – 4° Class

SCELTE PERSONALI

Per ultimo ho lasciato un chiarimento del tutto personale.

Voglio solamente scrivere una manciata di righe sulla scelta di allontanarmi dalla SBFI come collaboratore/arbitro.

Per mancanza di tempo ero arrivato al punto di dovere scegliere una squadra, o la mia o la federazione…. Ho scelto la mia squadra.

Voglio seguirli al meglio delle mie possibilità, che so non essere eccelse, ma al momento giusto e quando non avrò più niente da dare saprò stare a guardare e lasciare andare.

Mi piacerebbe molto (parlo personalmente ma anche per molti dei ragazzi) che i veterani tornassero in modo costante alle gare e agli allenamenti…. negli ultimi tempi mi sono accorto che non ero presente se non solamente agli allenamenti dove mi maltrattano sempre, ma alle gare il supporto è sempre fondamentale e se manca sarei il primo a sentirmi a disagio, tanti ci hanno abbandonato nel tempo e capisco molte delle loro ragioni.

Se in un gruppo non c’è una persona che fa da riferimento tutti si sentono un po’ abbandonati .. specialmente alle gare e specialmente chi inizia si sente un po’ troppo frastornato se non c’è nessuno che lo segue.

La parentesi SBFI mi è servita a crescere e capire le persone che lavorano in gruppo, il modo migliore di lavorare e quali criticità possono esserci quando si devono mettere d’accordo troppe persone, si è conclusa questa esperienza e credo che ne farò sicuramente tesoro.

Il braccio di ferro non ha mai avuto numeri.. e i numeri si fanno con gli atleti presenti, spero di averne sempre di più e portarli alle gare nella forma migliore possibile.
Bicio

Internazionali 2014

Internazionali2014Questi internazionali sono un evento vero e proprio, mi piacerebbe vedere adesione e presenze da record, per fare capire che ci siamo e che vogliamo esserci, che siamo dei veri sportivi e che meritiamo visibilità come tanti altri sport; per farlo però dobbiamo esserci TUTTI.
Personalmente farò del mio meglio per portare i ragazzi della squadra, la distanza questa volta gioca a nostro favore… quindi speriamo bene!!.
Spero vivamente di vedervi tutti a Riccione!!! 😀

Informazione di Servizio: ATTENZIONE!!! Importante!
C’è un errore sulla locandina dell’Internazionale, il numero di telefono è sbagliato!
Per prenotazioni presso gli Hotel convenzionati dovete contattare il sig. Andrea al cell. 331 183 85 61 dalle ore 10.00 alle ore 19.00, comunicando che parteciperete all’Internazionale di braccio di ferro.
Consorzio Costa Hotels tel: 0541 607636 fax: 0541 695979 email: web@costahotels.it